Supervisione infrastrutture critiche e controllo del territorio

///Supervisione infrastrutture critiche e controllo del territorio
Supervisione infrastrutture critiche e controllo del territorio2018-09-10T16:39:30+00:00

Le Infrastrutture Critiche – vale a dire le reti tecnologiche e per il trasporto di prodotti energetici, arterie per le comunicazioni stradali e ferroviarie, aeroporti e vie per la mobilità e il trasporto delle merci ecc.  – insieme con altri asset strategici (impianti di produzione di energia, stabilimenti di produzione di materiali pericolosi ecc.) definiscono un insieme di risorse verso le quali indirizzare azioni volte a salvaguardare la loro integrità, in modo che riescano a fornire con continuità ed efficienza i servizi e i prodotti necessari ai cittadini e al Paese.

La protezione di tali sistemi deve necessariamente essere indirizzata a contrastare tutti i potenziali pericoli che li minacciano e riguardare sia la loro integrità “fisica” (distruzioni o danneggiamenti da eventi naturali o anche a seguito di attentati ecc.) sia quella “cyber”, vale a dire la perdita di controllo di tali sistemi.

Softeco, grazie alla specifica competenza riguardanti la supervisione di impianti ha implementato soluzioni per la supervisione di “National Critical Infrastructure”.

Per quanto riguarda la supervisione del Territorio, abbiamo realizzato un servizio innovativo end-to-end (GeoGuard) per il monitoraggio Geodetico ed Ambientale di precisione e continuo delle infrastrutture critiche e dei rischi naturali.

GeoGuard è stato progettato per affrontare e rispondere alle sfide di carattere sociale ed industriale rappresentate dalla sicurezza delle infrastrutture critiche e la prevenzione dei rischi naturali e il loro controllo in particolare nei seguenti ambiti:

  • Trasporti, come ad esempio ponti, aeroporti, porti e ferrovie;
  • Distribuzione dell’acqua, come ad esempio serbatoi per l’acqua e condotte;
  • Infrastrutture di telecomunicazione, come i sostegni per la trasmissione di dati, comunicazioni cellulari e diffusione radiotelevisiva;
  • Difesa, come sistemi ed infrastrutture per trasmissioni radio e radar;
  • Energia, quali dighe per centrali idroelettriche, tralicci dell’alta tensione, impianti eolici;
  • Trasporto e stoccaggio di idrocarburi;
  • Patrimonio culturale e stadi.

Il servizio GeoGuard è fornito dalle società Softeco e GReD attraverso un programma di collaborazione, che ha l’obiettivo di progettare, realizzare e gestire soluzioni per il monitoraggio continuo delle infrastrutture critiche e dei rischi naturali. La qualità e continuità del servizio è garantita da:

  • le competenze e gli asset di GReD che risiedono nelle conoscenze scientifiche relative alla geodesia ed alla geomatica, nella modellazione in ambito GNSS e nello sviluppo di algoritmi e sistemi per l’analisi dei dati;
  • le competenze e gli asset di Softeco che risiedono nella progettazione ed ingegnerizzazione di hardware, nei sistemi di telecomunicazione e nei servizi ICT gestiti per grandi aziende.