Richmond Energy Business Forum: l’esperienza di Softeco

Il 9-10 ottobre si è tenuto a Rimini il Richmond Energy Business Forum Autunno – appuntamento incentrato sulle spinte che investono il mondo dell’energia – a cui Softeco ha partecipato con le sue proposte in tema di Energy Efficiency.

Michele Palanza – sales engineer per Softeco – presente all’evento ci ha raccontato la sua esperienza:

Quali sono le sue impressioni sul Richmond Energy Business Forum?

È un evento molto interessante: una maratona di due giorni in cui abbiamo potuto mostrare le nostre competenze e potenzialità, in termini di prodotti e soluzioni, di ascolto finalizzato ad intercettare le esigenze del singolo potenziale cliente e di efficacia della comunicazione attraverso incontri da 15 o 30 minuti.

Con quali proposte Softeco si è presentata?

Abbiamo presentato tendenzialmente l’anima energy di Softeco che comprende le soluzioni per l’efficienza energetica: dall’analisi energetica effettuata da EGE agli strumenti hardware e software per la misura dei consumi, la piattaforma BEMS (Building Energy Management System) per il controllo degli impianti tecnologici, la suite Energy Retail per la fatturazione e il billing dell’energia elettrica e il gas, il software TENEO la manutenzione ordinaria e straordinaria degli asset e Libra, la piattaforma per la gestione dei nuovi servizi su MSD tramite Unità Virtuali Abilitate Miste (UVAM) a servizio del BSP (Balancing Service Provider).

Come è stato il confronto con le aziende presenti?

La diversità tra le varie aziende ci ha permesso di misurare tutte le nostre soluzioni; abbiamo infatti incontrato industrie, cliniche ospedaliere, società della grande distribuzione organizzata, del settore tessile e dell’abbigliamento. Giusto per fare qualche nome abbiamo avuto il piacere di confrontarci con realtà come Eurospin, Geox, Diesel, gruppo Cremonini, Autostrade per l’Italia, ecc.

Vorrei concludere ringraziando gli organizzatori dell’Energy Business Forum per l’ottima organizzazione e grande disponibilità.

Un’esperienza quindi quella del Richmond Energy Business Forum che si chiude con un bilancio positivo per Softeco, a cui ne seguiranno molte altre nel corso dei prossimi mesi.

2018-11-05T13:27:00+00:0023.10.18|Digital energy, Notizie|