Softeco Sismat per la Mobilità Urbana Sostenibile

Softeco Sismat ha aderito al programma di sviluppo per la mobilità urbana sostenibile promosso dall’Action Cluster “Sustainable Urban Mobility” della European Innovation Partnership for Smart Cities and Communities (EIP-SCC) (http://ec.europa.eu/eip/smartcities/, https://eu-smartcities.eu/) nell’ambito dell’azione New Mobility Services (https://eu-smartcities.eu/content/new-mobility-services) guidata dalla rete POLIS (http://www.polisnetwork.eu/).

Softeco Sismat ha sottoscritto il manifesto “Scaling-up new mobility services in Europe”, lanciato da 10 città Europee attivamente coinvolte in un programma di sviluppo e promozione di nuovi servizi della mobilità e dell’ecosistema di soggetti interessati (enti pubblici, ICT tecnology provider, PMI, start-up, ecc.).

“Una prima azione riguarderà l’adozione di modelli comuni per facilitare l’implementazione di infrastrutture Open Data/Open Service a supporto della mobilità multimodale” sottolinea Marco Boero, responsabile della Divisione Ricerca & Innovazione “un tema in merito al quale Softeco Sismat può vantare ottime competenze e diverse esperienze pregresse in diversi progetti di ricerca Europei (InTimehttp://www.research.softeco.it/in-time.aspx, Co-Citieshttp://www.research.softeco.it/cooperative-cities.aspx, MyWayhttp://www.research.softeco.it/myway.aspx)”.