Il 1° Novembre parte il progetto INTER-TRUST.

Il progetto INTER-TRUST si propone di studiare e definire modelli, concetti, metodologie e strumenti per la gestione della sicurezza e della privacy nell’attuale contesto delle infrastrutture di comunicazione informatiche. È infatti comune uno scenario di distribuzione dei servizi accessibili tramite Internet su un numero di soggetti diversi, ciascuno specializzato su un area o una tipologia di dati. Ad esempio la fornitura di servizi in ambito turistico, che prevedono aspetti come la prenotazione di voli, hotel, visite a musei e ristoranti, vede coinvolti soggetti che a loro volta forniscono servizi specializzati, come le previsioni meteo, le compagnie di volo, chi gestisce le prenotazioni alberghiere, i singoli musei.

Ciascuno di questi fornitori specializzati possiede la sua piattaforma informatica con i suoi dati e con la sua gestione della sicurezza informatica. È di conseguenza sempre più problematico assicurare che dati ed informazioni nel transitare da una piattaforma all’altra non vengano intercettati a fini di frode, o comunque alterati, compromettendo la qualità del servizio.

Il progetto si popone inoltre di dimostrare la tecnologia sviluppata in alcuni casi concreti per validare e valutare i risultati ottenuti. È prevista infatti la realizzazione di prototipi dimostrativi nel campo dei servizi a bordo di veicoli, ad esempio la navigazione stradale e servizi connessi, come informazioni sul traffico o informazioni turistiche, e nel campo del voto elettronico, dove ci si propone di sperimentare la possibilità di voto elettronico da “smartphone”, superando gli evidenti problemi di sicurezza e privacy.

intertrust